11/07/2021
PNALM: ANELLO DI LAGO VIVO

DESCRIZIONE BREVE DELL’ITINERARIO E MOTIVI DI INTERESSE:

Escursione ad anello che si sviluppa nel cuore del Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise, in un’area di elevato valore faunistico e naturalistico. Si inizia in località Fonte Sambuco, situata sulla S.S. 83 nel tratto da Alfedena e Barrea. Si imbocca il sentiero K 6 lungo una carrareccia fino ad abbandonarlo per continuare sul sentiero K4, che attraverso la faggeta di Valle dell’Inferno raggiunge Lago Vivo, a m. 1591 incastonato in una meravigliosa conca, dominato dalle più alte vette del Parco, (Tartaro, Altare e Petroso, quest’ultimo con i suoi 2249 metri è la cima più alta del Parco); il livello dell’acqua varia di molto durante le stagioni, raggiungendo il massimo con lo scioglimento delle nevi in primavera. Superati il lago e Fonte degli Uccelli, situata sulla sinistra della conca, si ritorna sul sentiero e, attraversando di nuovo la faggeta, si intraprende la via del ritorno che ci riporta sulla S.S. 83 nelle vicinanze di Fonte Sambuco.

DATI TECNICI DI ESCURSIONE:
Grado di difficoltà: E
REFERENTI:
AE Ennio Sassi – sez. di Campobasso – 3292508197

NON SOCI CAI
✯✯✯
I non soci CAI sono ammessi a partecipare previo presa visione del regolamento, della difficoltà dell’escursione, e sentito il parere del referente.
Per i non soci è obbligatoria la prenotazione ed il versamento della quota assicurativa che, salvo diverse indicazioni, andrà consegnata al referente entro le ore 21:00 del venerdì precedente l’escursione.


Condividi: