16/10/2022
PAESTUM e Trentinara, “La Terrazza del Cilento”

DESCRIZIONE BREVE DELL’ITINERARIO E MOTIVI DI INTERESSE:

1° giorno: Arrivo a Capaccio (Sa), qui ad attenderci due soci Cai, Giuseppe (Geo Trek) e Candida, insieme, si partirà da Piazza Tempone al centro del paese per la nostra escursione di “avvicinamento” alla meta finale, posta su una collina posta tra la valle ed il monte Vesole. Durante il nostro cammino, avremo modo di costeggiare le “gole del Solofrone” qui, leggenda vuole, che al suo passaggio fu assassinato Spartaco, il mitico gladiatore che capeggiò la rivolta degli schiavi contro Roma. Da questo punto inizia l’unica vera salita in moderata pendenza, scarsi 200 metri, che ci porterà alla meta della nostra escursione: Trentinara, un grazioso borgo che avremo modo di visitare girando tra le sue strette viuzze fino ad arrivare ad una panoramica terrazza dove si potrà godere di una spettacolare vista sulla sottostante Piana del Sele e il golfo di Agropoli, dopo la visita al borgo seguirà cena in locale tipico.

2° giorno: Di buon mattino, dopo colazione, il gruppo si dirigerà verso la zona archeologica di Paestum per la visita alla superba valle dei templi, inoltre sarà possibile, per chi desidera, visitare anche l’interessantissimo Museo archeologico, ricco di opere d’arte di inestimabile valore storico-culturale e, uno dei pezzi forti della collezione: “La tomba del tuffatore” – Il giovane uomo che salta in acqua, infatti, rappresenta un passaggio, la rottura di una parete, un balzo nel mondo dell’ignoto. Il tuffatore non passa dalla terraferma all’oceano, ma dal mondo dei vivi a quello dei morti. Rappresenta quel grande tuffo che a tutti noi, prima o poi tocca-.
( pranzo a sacco).

DATI TECNICI DI ESCURSIONE:
Grado di difficoltà: T/E
REFERENTI:
ASE – Elpidio SPUMA – sezione di Campobasso – Tel. 3355995469

NON SOCI CAI
✯✯✯
I non soci CAI sono ammessi a partecipare previo presa visione del regolamento, della difficoltà dell’escursione, e sentito il parere del referente.
Per i non soci è obbligatoria la prenotazione ed il versamento della quota assicurativa che, salvo diverse indicazioni, andrà consegnata al referente entro le ore 21:00 del venerdì precedente l’escursione.


Condividi:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: