logo Cai Campobasso
Home

11 febbraio 2024 | PNALM: Ciaspolata / San Donato Valcomino – Campolungo

CiaspolateEscursioni PNALM

Sottosezione di Bojano


Escursioni nel PNALM: Un Tuffo nella Natura Incontaminata

Il Fascino delle Montagne del PNALM

Le montagne del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise (PNALM) offrono un’esperienza unica per chi cerca un contatto diretto con la natura e desidera esplorare paesaggi mozzafiato. Partendo dal pittoresco paese di San Donato Val di Comino, gli escursionisti possono immergersi in un viaggio attraverso la storia e la biodiversità, seguendo il vecchio sentiero di montagna P1-D5, che un tempo collegava i comuni di Opi e Pescasseroli in Abruzzo.

Percorsi e Punti d’Interesse

Sul versante laziale del PNALM, il sentiero si snoda attraverso terrazzamenti storici e luoghi di interesse come la Via Marsicana e la Roccia dei Tedeschi, fino a raggiungere le Reali miniere di San Donato. Questo itinerario non solo offre panorami indimenticabili ma anche una lezione vivente sulla storia e l’ecologia della regione.

  • Terrazzamenti: testimonianza dell’antica gestione agricola del territorio.
  • Via Marsicana: un’antica via di comunicazione tra i popoli dell’Abruzzo e del Lazio.
  • Roccia dei Tedeschi: un monumento naturale carico di storia.
  • Reali miniere di San Donato: un tuffo nel passato industriale della zona.

Equipaggiamento Consigliato

Per godere appieno dell’escursione e assicurarsi un’esperienza sicura e confortevole, è fondamentale prepararsi adeguatamente. L’equipaggiamento consigliato comprende:

  • Scarpe da trekking per affrontare i sentieri montani.
  • Abbigliamento traspirante e adatto alle variazioni climatiche.
  • Kit di pronto soccorso personale per eventuali emergenze.

Inoltre, è consigliabile portare una colazione al sacco per godere di una pausa rigenerante immersi nella natura.

Informazioni dettagliate nella scheda.

SCARICA PDF
DATI TECNICI DI ESCURSIONE
Grado di difficoltà: EE
REFERENTI:
Erennio Amatuzio cell. 329 791 6558 Sottosezione di Bojano

NON SOCI CAI

I non soci CAI sono ammessi a partecipare previo presa visione del regolamento, della difficoltà dell’escursione, e sentito il parere del referente.
Per i non soci è obbligatoria la prenotazione ed il versamento della quota assicurativa che, salvo diverse indicazioni, andrà consegnata al referente entro le ore 21:00 del venerdì precedente l’escursione.