10-12/06/2022
MONTI SIBILLINI: Monte Vettore e la fiorita di Castelluccio

DESCRIZIONE BREVE DELL’ITINERARIO E MOTIVI DI INTERESSE:

I luoghi affascinanti e ricchi di misteri dei Monti sibillini custodiscono il mito della Sibilla, oltre a leggende e tradizioni che hanno appassionato intere generazioni. Il paesaggio aspro, ricco di strette gole, anguste caverne, folti boschi e alte cime accende la fantasia di ognuno di noi con il mito della Sibilla e di altri entusiasmanti racconti fantastici. I nomi di quei posti come il Lago di Pilato, l’Infernaccio, il Passo Cattivo e il Monte Sibilla sono legati alle storie che i visitatori riescono ad immaginare appena vi si inoltrano. Il mito della Sibilla è uno dei più famosi e conosciuti che diede il nome al Monte Sibilla.

DATI TECNICI DI ESCURSIONE:
Grado di difficoltà: E
REFERENTI:
La Porta Carmelo – Tel. 340 338 0962

NON SOCI CAI
✯✯✯
I non soci CAI sono ammessi a partecipare previo presa visione del regolamento, della difficoltà dell’escursione, e sentito il parere del referente.
Per i non soci è obbligatoria la prenotazione ed il versamento della quota assicurativa che, salvo diverse indicazioni, andrà consegnata al referente entro le ore 21:00 del venerdì precedente l’escursione.


Condividi:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: