28/08/2022
BOJANO: Le Borgate Abbandonate

DESCRIZIONE BREVE DELL’ITINERARIO E MOTIVI DI INTERESSE:

Bojano è oggi maggiormente conosciuta per i suoi prodotti caseari, mentre a pochi è nota la sua storia che l’ha vista protagonista nel corso dei secoli come capitale del Sannio Pentro o come importante municipio romano o, anche, quale capoluogo del Contado di Molise nel medioevo. La storia della città, però, è strettamente legata alle catastrofi naturali che l’hanno colpita a più riprese a causa delle quali il suo patrimonio storicoartistico è andato perduto. Il percorso ad anello che si snoda tra le Borgate di Bojano, per una lunghezza di circa 6 km, ha inizio dalla borgata Pulsone con la sua casa Salariata, per poi visitare in successione la borgate di Pallotta, Ceccagne, Mucciarone, Pincera ed infine la fonte della Madonna (un tempo ristoro d’acqua per i contadini), prima di fare ritorno al punto di partenza.

DATI TECNICI DI ESCURSIONE:
Grado di difficoltà: T/E
REFERENTI:
ASE Nicola Malatesta – Tel. 334 3560742
ASE Matteo Lisella – Tel. 338 2595616

NON SOCI CAI
✯✯✯
I non soci CAI sono ammessi a partecipare previo presa visione del regolamento, della difficoltà dell’escursione, e sentito il parere del referente.
Per i non soci è obbligatoria la prenotazione ed il versamento della quota assicurativa che, salvo diverse indicazioni, andrà consegnata al referente entro le ore 21:00 del venerdì precedente l’escursione.


Condividi:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: