26/09/2021
INAUGURAZIONE BRETELLA SENTIERO ITALIA “Frazione San Marco di Cercemaggiore – Altilia di Sepino”

DESCRIZIONE BREVE DELL’ITINERARIO E MOTIVI DI INTERESSE:

Alla Frazione San Marco di Cercemaggiore si arriva in auto dalla Statale Sannitica 87 sia da Campobasso che da Benevento, si devia al bivio per Sepino e si percorre un breve tratto della SP 50 e poi la SP 70 fino alla Frazione San Marco di Cercemaggiore.
Lasciate le auto sul piazzale antistante il Ristorante “Il Cacciatore” inizia l’escursione.
L’escursione è semplice, l’ho catalogata come Escursionistica ma potrebbe essere catalogata come Turistica considerando che il dislivello in salita è quasi nullo, si sviluppa prevalentemente in discesa.
Il percorso semplice, come detto in precedenza, si sviluppa da Est ad Ovest percorrendo mulattiere, brecciate, sterrate, tratti di sentieri ed anche stradine asfaltate trafficate pochissimo, o quasi nulla, da auto o mezzi su ruote gommate.
Si parte dal Ristorante “Il Cacciatore” (705 m. s.l.m. ), in località Frazione San Marco di Cercemaggiore, in direzione Ovest verso la contrada Quartarella e poi in direzione Nord verso la frazione Castagna, ad un bivio si scende lungo una mulattiera a Sud-Ovest lungo un torrente, si guada facilmente il torrente e si continua lungo la carrareccia-torrente che alcuni anni fa era una via denominata “Via dei Mulini”. Si scende in una Zona denominata Molino Nuovo dove c’è un vecchio mulino non visitabile, si percorre una stradina asfaltata in piano e poi si imbocca un sentiero largo dove si attraversano dei ruscelli. La strada si percorre in piano tra sterrate e stradine di asfalto poco trafficate fino ad arrivare alla Frazione di Sepino “Ponte di Tavole”. A “Ponte di Tavole” si imbocca il tratturo che conduce alla Porta Benevento di Altilia dove si può visitare la Zona Archeologica di ALTILIA ((550 m. s.l.m. )

DATI TECNICI DI ESCURSIONE:
Grado di difficoltà: E
REFERENTI:
AE Franco PASSARELLA – Sezione di Campobasso – Tel. 339 6419067
Intersezionale CAI Campobasso-CAI Avellino

NON SOCI CAI
✯✯✯
I non soci CAI sono ammessi a partecipare previo presa visione del regolamento, della difficoltà dell’escursione, e sentito il parere del referente.
Per i non soci è obbligatoria la prenotazione ed il versamento della quota assicurativa che, salvo diverse indicazioni, andrà consegnata al referente entro le ore 21:00 del venerdì precedente l’escursione.


Condividi: