11/10/2020
Venafro e Conca Casale: Le Fortificazioni di Monte Santa Crode

DESCRIZIONE BREVE DELL’ITINERARIO E MOTIVI DI INTERESSE:

Il percorso inizia da Conca Casale, Piazza Chiesa. Si sviluppa per la quasi totalità su carrarecce, sterrate e sentieri più o meno di facile percorrenza sia in salita che in discesa eccezione fatta per il tratto sommitale dell’ascesa che dalla Rocca di Saturno raggiunge la cima di Monte Santa Croce.
In questo breve tratto il percorso assume una classificazione EE: traccia inesistente, fondo difficile e sconnesso per la presenza di erba alta e massi erratici che rendono insicura la progressione. Ha una pendenza del 28%; in soli 800 m di distanza il percorso ha un’elevazione di circa 200 m. Anche il primo tratto in discesa, 700 m ca., presenta fondo sconnesso e sentiero a tratti inesistente fino a raggiungere un comodo sentiero che porta in poco più di un chilometro alla storica mulattiera Conca Casale – Venafro.

DATI TECNICI DI ESCURSIONE:
Grado di difficoltà: E/EE
REFERENTI:
Roberto D’Alessio – Tel. 339 6102491

NON SOCI CAI
✯✯✯
I non soci CAI sono ammessi a partecipare previo presa visione del regolamento, della difficoltà dell’escursione, e sentito il parere del referente.
Per i non soci è obbligatoria la prenotazione ed il versamento della quota assicurativa che, salvo diverse indicazioni, andrà consegnata al referente entro le ore 21:00 del venerdì precedente l’escursione.


Condividi: