02/08/2020
Gran Sasso: Pizzo Cefalone

DESCRIZIONE BREVE DELL’ITINERARIO E MOTIVI DI INTERESSE:

Dall’osservatorio di Campo Imperatore si parte per il Sentiero che percorre a mezza costa il versante meridionale del Monte Portella. Si prosegue per un paio di chilometri tralasciando sulla sinistra il Sentiero che sale da Assergi e si giunge dopo circa un’ora di cammino al Passo della Portella (2260 m.s.l.m.).
Si prosegue lungo le creste in direzione ovest, dopo un breve tratto si arriva ad una biforcazione a quota 2326 m. dove si prosegue per un Sentiero che percorre inizialmente un breve tratto esposto, superato questo tratto comincia la vera salita alla vetta, il Sentiero si fa sempre più ripido addentrandosi in una zona molto rocciosa.
Proprio sotto la vetta, si affronta un ultimo tratto roccioso in cui ci si aiuta con le mani per procedere.
Superato questo ultimo passaggetto si giunge sulla vetta di Pizzo Cefalone (25333 m.s.l.m.), da dove si gode di un magnifico panorama sull’intero Gran Sasso

DATI TECNICI DI ESCURSIONE:
Grado di difficoltà: EE
REFERENTI:
Anna Scocchera  – Tel. 339 4787826
Matilde Di Domenico  – Tel. 333 2736629

NON SOCI CAI
✯✯✯
I non soci CAI sono ammessi a partecipare previo presa visione del regolamento, della difficoltà dell’escursione, e sentito il parere del referente.
Per i non soci è obbligatoria la prenotazione ed il versamento della quota assicurativa che, salvo diverse indicazioni, andrà consegnata al referente entro le ore 21:00 del venerdì precedente l’escursione.


Condividi: